giovedì, febbraio 01, 2007

Hillary Clinton e Yahoo Answers: una trovata pubblicitaria?


Qualche giorno fa, la senatrice del partito Democratico Hillary Clinton, nonché candidata alle elezioni presidenziali americane del 2008, ha posto su Yahoo Answers la seguente questione: "Based on your own family's experience, what do you think we should do to improve health care in America?" Cioè più o meno: "in base alla vostra esperienza familiare, cosa pensate che si debba fare per migliorare la sanità?". Un'ottima trovata pubblicitaria. Già, perché dubito che la signora Clinton abbia il tempo di leggere le migliaia di risposte ricevute (e se anche fosse, occorrerebbe poi prendere in considerazione i suggerimenti indicati dai visitatori di Yahoo answers). Questo esempio però, illustra chiaramente quanto i politici americani prendano sul serio la Rete. La Rete come strumento di propaganda e di acquisizione di consenso. Al confronto, i blog ed i siti web dei politici italiani, fanno sorridere. La domanda posta su Yahoo Answers fa parte di una più ampia strategia che Hillary Clinton sta adottando per promuovere la propria figura di candidata alla Casa Bianca. Niente è lasciato al caso: blog, forum, siti web. Per tre notti consecutive il suo sito web ha ospitato video live durante quali i visitatori potevano ascoltare le risposte alle domande da loro poste precedentemente. In tre notti il sito ha raggiunto qualcosa come 25.000 domande. I risultati di tanto impegno profuso sembrano darle ragione: i sondaggi mostrano la senatrice di New York Hillary Clinton, favorita rispetto al senatore democratico dell'Illinois Barack Obama. Difficile stabilire chi sia il migliore. In ogni caso sarà un evento storico: la prima presidente donna o il primo presidente nero.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home