giovedì, febbraio 22, 2007

Prodi si è dimesso


Crisi di Governo dopo il voto sulla politica estera al Senato (158 voti a favore su 160 richiesti): Romano Prodi rassegna le dimissioni al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Della serie tira tira la corda si spezza. "Le dimissioni sono irrevocabili" - ha detto Prodi. Dopo la votazione a palazzo Madama, Prodi ha convocato un vertice a palazzo Chigi con ministri e leader di partito e si è sfogato arrabbiandosi con tutti. Da domani ci saranno le consultazioni e le ipotesi che si delineano sono le seguenti: voto di fiducia - ma Prodi richiede a questo punto una maggioranza completa ed incondizionata - governo di garanzia o elezioni anticipate. Brrr...all'ultima ipotesi non voglio neanche pensare. Chi ha votato contro il Governo, è una persona coerente con le proprie idee o un irresponsabile? Io dico solo una cosa: non ci voleva...per il bene del Paese.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home